Domande frequenti

Tutte le risposte alle domande più frequenti dei temi trattati dall'Igiene Urbana e Ambientale

L'inquinamento è nocivo per la salute?

Alcuni gruppi di persone sono più sensibili agli effetti dell'inquinamento, anche le persone con patologia cardiaca o polmonare reagiscono peggio all'aria inquinata.

In periodi di forte inquinamento lo stato di salute di questi malati può peggiorare al punto tale da limitare le loro attività o da richiedere ulteriore assistenza medica.

I bambini sono probabilmente sensibili a livelli di inquinamento atmosferico inferiori rispetto agli adulti e soffrono più frequentemente di malattie come bronchite ed asma nelle zone dove l'aria è più inquinata rispetto a quelle in cui è più pulita.

In passato, quando i combustibili usati erano molto più grezzi di quelli odierni, nelle città si verificavano numerose morti nei periodi di smog intenso; oggi questa cappa di fumo nerastro non è più visibile perché l'inquinamento è meno grave e probabilmente di natura diversa.

In particolare nel nostro paese sono presenti in quantità le polveri molto piccole (polveri fini e ultrafini) provenienti dai motori diesel e quelle sollevate dal traffico. Nelle vicinanze di particolari industrie possono prevalere altri composti.

Si stanno ancora studiando gli effetti sulla salute dell'esposizione di lungo periodo agli inquinanti: i primi dati indicano la possibilità di sviluppare malattie croniche se si abita nelle zone più inquinate.

Sedi

Gli uffici ed i riferimenti per raggiungerci

Direttore

Informazioni sul Direttore dell'Igiene Urbana e Ambientale

Personale

Il personale che lavora presso l'Igiene Urbana e Ambientale